mer 13 dicembre 2017

9:26

 
Glossario
Glossario
Raccolta indiretta bancaria

Titoli ed altri valori di terzi in deposito non emessi dalla banca al valore nominale, esclusi certificati di deposito ed obbligazioni bancarie.
 

Rapporto prezzo/utili (price/earnings ratio)

Rapporto tra il prezzo di mercato di un titolo azionario e l'utile per azione (EPS). Il P/E ratio è uno degli indicatori maggiormente utilizzati per valutare se le azioni di una società sono da considerarsi costose o convenienti in relazione al mercato.

Rating

 Valutazione della qualità di una società o delle sue emissioni di titoli di debito sulla base della solidità finanziaria della società stessa e delle sue prospettive. Tale valutazione viene eseguita da agenzie specializzate.

Real estate (finance)

Operazioni di finanza strutturata nel settore degli immobili.
 

Relative value / arbitrage (Fondi)

Fondi che investono in strategie di tipo market neutral che traggono profitto dal disallineamento di prezzo di particolari titoli o contratti finanziari neutralizzando il rischio di mercato sottostante.

Retail

Fascia di clientela che comprende principalmente i privati, i professionisti, gli esercenti e gli artigiani.

Rischio di credito

Rischio in cui incorre chi ha concesso un credito nell'eventualità che il debitore non sia in grado di far fronte agli obblighi contratti.

Rischio di mercato

Rischio in cui incorre chi ha investito in strumenti finanziari a seguito dell'andamento generale del mercato.

Rischio operativo

I rischi operativi vengono classificati in due categorie: "business risk" e "event risk".
Il business risk rappresenta il rischio di incorrere in perdite a seguito di mutamenti nel contesto macro o microeconomico tali da pregiudicare la capacità di generare reddito, tipicamente attraverso riduzioni dei volumi di operatività o compressione dei margini.
L' event risk è invece il rischio di incorrere in perdite a seguito di quattro tipi di eventi: frodi, inadempimento delle obbligazioni contrattuali, carenze nei controlli interni o nei sistemi informativi, calamità naturali.

Rischio paese

Rischio che un Governo straniero non adempia alle proprie obbligazioni finanziarie. Tale rischio può essere determinato da diversi fattori quali instabilità politica, sociale, o una situazione economica particolarmente negativa.

Riserve tecniche

Componenti del passivo di una società assicurativa a copertura degli impegni verso gli assicurati.

Risk management

Struttura organizzativa in cui vengono predisposte le metodologie, i criteri di misurazione e di gestione nonché gli strumenti di controllo in materia di rischi creditizi, finanziari e operativi, al fine di garantire il governo dell'esposizione a tali rischi.

Road show

Serie di incontri nelle principali piazze finanziarie, durante i quali il top management presenta la società a potenziali investitori istituzionali e analisti finanziari.

ROE - return on equity (Rendimento dei mezzi propri)

Indice di redditività. E' dato dal reddito netto diviso il patrimonio netto. Il ROE misura la redditività del patrimonio netto e quindi la capacità di remunerazione del capitale di rischio

ROI - return on investments (Rendimento del capitale investito)

Indice di redditività. E' dato dal rapporto tra reddito operativo e capitale investito. Il ROI misura la remunerazione del capitale investito e quindi la capacità di ottenere ritorni sugli investimenti.

S&P 500 - Standard and Poor's 500

Indice delle 500 maggiori società statunitensi. Riflette il generale andamento del mercato azionario U.S.A.

S&P/MIB

Indice del mercato azionario italiano. Misura la performance di 40 azioni quotate sui mercati organizzati e gestiti da Borsa Italiana.
 

Scissione (Spin-off)

Operazione attraverso cui si realizza lo scorporo di una divisione o area d'affari da una società (scissa) ad un'altra società (beneficiaria). Le azioni della beneficiaria vengono attribuite ai soci della scissa.

Scoring

Sistema di analisi della clientela aziendale che si concretizza in un indicatore ottenuto sia dall'esame dei dati di bilancio sia dalla valutazione delle previsioni di andamento settoriale, analizzati sulla base di metodologie di carattere statistico.

SEC - Security and Exchange Commission

Organo federale che regola i mercati finanziari statunitensi.
 

Sell

Raccomandazione di un analista che un titolo dovrebbe essere venduto.
 

Sensitivity

Identifica la situazione di maggiore o minore sensibilità con la quale determinate attività o passività reagiscono a variazioni dei tassi o di altri parametri di riferimento.
 

Servicer

Nelle operazioni di cartolarizzazione è il soggetto che è sulla base di un apposito contratto di servicing è continua a gestire i crediti o le attività cartolarizzate dopo che sono state cedute alla società veicolo incaricata dell'emissione dei titoli.

Sottostante

Bene di investimento che è alla base di un contratto derivato. Può essere costituito da materie prime (es. oro, zucchero, caffè,ecc.) o da attività finanziarie (es. tassi di interesse, titoli e indici azionari).

SPE/SPV

Le Special Purpose Entities o Special Purpose Vehicles sono società appositamente costituite da uno o più soggetti per lo svolgimento di una specifica operazione. Le SPE/SPV, generalmente, non hanno strutture operative e gestionali proprie ma si avvalgono di quelle dei diversi attori coinvolti nell'operazione.
 

Spread

Con questo termine di norma si indicano la differenza tra due tassi di interesse, lo scarto tra le quotazioni denaro e lettera nelle contrattazioni in titoli o la maggiorazione che l'emittente di valori mobiliari riconosce in aggiunta ad un tasso di riferimento.

SRI - Socially Responsible Investment

Attività di gestione del risparmio svolta secondo criteri ambientali e sociali. Usualmente, si distinguono tre approcci: la selezione dei portafogli (i titoli vengono inclusi o esclusi a seconda del profilo di responsabilità ambientale o sociale delle imprese emittenti); l'azionariato attivo (l'esercizio dei diritti, come il diritto di voto in assemblea, che discendono dalla proprietà dei titoli al fine di influenzare le politiche di responsabilità sociale dell'impresa); l'investimento di comunità (l'indirizzo di capitali verso economie marginali con obiettivi di sviluppo locale).

SRI - Socially Responsible Investment

Attività di gestione del risparmio svolta secondo criteri ambientali e sociali. Usualmente, si distinguono tre approcci: la selezione dei portafogli (i titoli vengono inclusi o esclusi a seconda del profilo di responsabilità ambientale o sociale delle imprese emittenti); l'azionariato attivo (l'esercizio dei diritti, come il diritto di voto in assemblea, che discendono dalla proprietà dei titoli al fine di influenzare le politiche di responsabilità sociale dell'impresa); l'investimento di comunità (l'indirizzo di capitali verso economie marginali con obiettivi di sviluppo locale).

Stakeholder

Portatore di interesse. È il soggetto, privato o pubblico, singolo od organizzato, che intrattiene relazioni, dirette o indirette, formali o informali, con l'impresa (es. azionista, creditore, dipendente, cliente, manager, comunità locale, governo).

Stock Option

Opzione assegnata al personale di una società (dipendenti ed amministratori) di acquistare entro un tempo prestabilito un quantitativo di azioni ad un prezzo predeterminato. Tale assegnazione avviene tramite aumento di capitale o cessione di azioni in circolazione. Si tratta di una forma di remunerazione integrativa, con lo scopo di incentivare e fidelizzare il personale.
 

Stress test

Procedura di simulazione utilizzata al fine di misurare l'impatto di scenari di mercato estremi sull'esposizione complessiva al rischio della Banca.

Strike price

Prezzo a cui il titolare di un contratto di opzione può acquistare o vendere l'attività finanziaria sottostante.

Structured export finance

Operazioni di finanza strutturata nel settore dell'esportazione di beni e servizi.

Strumenti finanziari quotati in un mercato attivo

Uno strumento finanziario è considerato come quotato su un mercato attivo se le quotazioni, che riflettono normali operazioni di mercato, sono prontamente e regolarmente disponibili tramite Borse, Mediatori, Intermediari, Società del settore, servizi di quotazione o enti autorizzati, e tali prezzi rappresentano effettive e regolari operazioni di mercato verificatesi sulla base di un normale periodo di riferimento.
 

Swap

Scambio tra due parti delle loro esposizioni al rischio, per esempio, relativamente a posizioni in valuta o a tassi di interesse fissi e variabili. Nel caso di uno swap di tassi d'interesse, le controparti si scambiano flussi di pagamento indicizzati o meno a tassi d'interesse, calcolati su un capitale nozionale di riferimento (ad esempio: una controparte corrisponde un flusso sulla base di un tasso fisso, l'altra sulla base di un tasso variabile). Nel caso di uno swap di valute, le controparti si scambiano specifici ammontari di due diverse valute, restituendoli nel tempo secondo modalità predefinite che possono riguardare sia il capitale nozionale sia i flussi indicizzati dei tassi d'interesse.

Syndacated lending

Syndacated lending
Prestiti organizzati e garantiti da un consorzio di banche ed altre istituzioni finanziarie.

 




Oggi, Lunedì 14 Marzo 2011


La tua banca on line



Prestiti organizzati e garantiti da un consorzio di banche ed altre istituzioni finanziarie.











 

 
 
© 2017 ViViBanca S.p.A.